Coniglio in porchetta
Ingredienti

1 coniglio disossato
500 g tritata pollo (hamburger)
50 g mollica pane
1 cipollotto
1 spicchio aglio
30 g finocchietto fresco
salvia e rosmarino
olio extravergine d’oliva
sale e pepe
Preparazione

Bagnate la mollica di pane nell’acqua, strizzatela e sbriciolatela.
Tritate cipollotto e aglio. Scottate il finocchietto in acqua salata a ebollizione per un paio di minuti, poi scolatelo, strizzatelo e tritatelo.
Fate saltare cipollotto, aglio e finocchietto in poco olio, poi lasciate raffreddare.
In una capace ciotola raccogliete il trito di pollo, il soffritto aromatico e la mollica di pane, salate e pepate e amalgamate con cura.

Accendete il forno a 200 °C.

Allargate il coniglio su un foglio di carta forno, salate e pepate. Disponete la farcia al centro del coniglio, dandole una forma cilindrica. Ripiegate i lembi del coniglio sulla farcia formando un lungo rotolo che legherete con spago da cucina.
Per semplificare questa operazione, tagliate dei pezzetti di spago e cominciate a fissarne uno a ciascuna estremità, poi uno al centro e gli altri a distanza regolare. Legate poi il rotolo in senso longitudinale, da una estremità all’altra, con un lungo tratto di spago, avendo cura di chiudere bene il rotolo.

Ungete il rotolo di coniglio con un velo di olio e adagiatelo nella teglia con un ciuffetto di rosmarino e un paio di foglie di salvia.

Cuocete nel forno caldo per 15 minuti, quindi abbassate la temperatura a 180 °C e proseguite la cottura per un’ora circa. Girate il rotolo un paio di volte mentre cuoce e verso la fine della cottura copritelo con carta forno se avesse preso molto colore e per evitare che si asciughi.

Lasciate riposare il rotolo fuori dal forno per una decina di minuti coperto, poi slegatelo e affettatelo, possibilmente con il coltello elettrico per ottenere delle fettine regolari.

Servite con patate arrosto o insalata, a piacere.