Maccheroncini gratinati
Ingredienti

1 coscia e sovracoscia di faraona
salvia, rosmarino
1 porcino
2 spicchi di aglio
200 g di pomodori datterini
300 g di maccheroncini lisci
50 g di pecorino poco stagionato
30 g di grana grattugiato
basilico
olio extravergine d’oliva
sale
Preparazione

Lavate e asciugate la faraona e cuocetela a fuoco moderato, con poco olio, salvia e rosmarino per circa 30 minuti. Controllate la cottura, salate e fate intiepidire. Scartate la pelle e disossate la carne dividendola a pezzetti con le mani.

Intanto pulite il porcino e tagliatelo a fettine. Schiacciate uno spicchio di aglio, rosolatelo con poco olio e fatevi saltare le fettine di porcino per 5 minuti. Salate, togliete le fettine di fungo dalla padella e tenetele da parte.

Aggiungete un altro po’ di olio nella padella, unite i datterini tagliati in 4 spicchi, salate e fateli appassire velocemente facendoli saltare a fuoco medio alto. Mettete di nuovo nella padella le fettine di fungo, mescolate e tenete da parte.

Lessate la pasta piuttosto al dente e versatela nella padella con pomodori e porcino e mescolate con cura. Aggiungete la faraona, il pecorino sbriciolato con le mani, il parmigiano e abbondante basilico e mescolate di nuovo con cura.

Versate il tutto in una pirofila unta con un velo di olio e passate per qualche minuto sotto il grill ben caldo del forno.