“Polpette” e piselli alla lombarda
Ingredienti

1 petto di pollo
150 g di salsiccia
30 g di mortadella di fegato
1 uovo piccolo
1 spicchio di aglio
prezzemolo
farina
3 fettine di pancetta
1 cipolla piccola
olio extravergine d’oliva
vino bianco secco
150 g di pisellini sgranati
400 g di passata di pomodoro
300 g di patate novelle
sale e pepe
Preparazione

Tagliate il petto di pollo in 8-10 fettine sottili e battetele leggermente.
Sbriciolate salsiccia e mortadella e amalgamate l’uovo e aglio e prezzemolo tritati. Suddividete il composto al centro delle fettine di pollo e arrotolatele, chiudendo poi con degli stecchi o spago da cucina.
Infarinate le polpette.

In un largo tegame scaldate pancetta e cipolla tritate e olio. Allineate le polpette nel recipiente e fatele dorare a fuoco moderato per alcuni minuti, girandole un paio di volte.
Alzate la fiamma, irrorate con un’abbondante spruzzata di vino bianco e lasciate evaporare, scuotendo il recipiente e girando le polpette. Aggiungete i piselli e la passata di pomodoro diluita con circa mezzo bicchiere di acqua, salate e pepate e mescolate per distribuire gli ingredienti in modo uniforme.

Pelate le patate, tagliatele a tocchetti, lavatele e asciugatele.
Scaldate un po’ di olio in una padella e fatevi saltare per qualche minuto le patate, mescolando spesso perché si rosolino in modo uniforme. Scolatele e passatele nel recipiente con le polpette.
Salate e pepate e cuocete a fuoco basso per circa un’ora, mescolando ogni tanto.
Cospargete con prezzemolo tritato prima di servire.