Rotolo di coniglio con le prugne alla belga
Ingredienti

1 rotolo di coniglio pronto
120 g di prugne secche denocciolate
1 bicchiere di vino rosso corposo
300 g di cipolline bianche borettane
1 carota piccola
½ costa di sedano
alloro, timo, maggiorana
olio extravergine d’oliva
burro
brandy o cognacv 1 cucchiaio raso di farina
sale e pepe
Preparazione

Mettete le prugne in una ciotola e copritele con il vino.
Mondate le cipolline. Tritate sedano e carota. Legate insieme con filo bianco alloro, timo e maggiorana e formate il bouquet garni.

Scaldate olio e burro in parti uguali in una casseruola che possa contenere abbastanza esattamente il rotolo e gli altri ingredienti. Quando il condimento sarà caldo unite le cipolline e fatele rosolare a fuoco moderato per qualche minuto, mescolando spesso. Estraetele con la paletta e tenete da parte.

Cuocete nello stesso condimento il trito di sedano e carota e non appena inizia ad appassire adagiate la carne nella casseruola e rosolatela per una decina di minuti, girandola di tanto in tanto finché sarà dorata da ogni lato.
Irrorate con abbondante brandy o cognac e fate evaporare a fuoco vivace, girando un paio di volte il rotolo perché si insaporisca bene.
Mettete nella casseruola le cipolline rosolate e il bouquet garni, cospargete con la farina, salate e pepate, scuotete leggermente la casseruola e incoperchiate.
Cuocete a fuoco moderato e recipiente coperto per circa 50-60 minuti, girando di tanto in tanto la carne e mescolando il fondo di cottura.
Salate a metà cottura.

Trascorso questo tempo, mettete nella casseruola le prugne ammorbidite, mescolatele al fondo di cottura e cuocete sul fuoco moderato per altri 15 minuti circa.

Lasciate riposare il rotolo di coniglio nella casseruola coperta per 5-10 minuti, poi eliminate lo spago, affettate la carne e servitela con il suo contorno e un po’ di sugo.