Spiedini di agnello
Ingredienti

800 g spalla di agnello
2 cosce di pollo
vino bianco secco
olio extravergine d’oliva
1 spicchio di aglio
1 foglia di alloro
300 g passata di pomodoro
sale e pepe

Per servire
600 g patate farinose
30 g pancetta a cubetti
fagiolini lessati
1 cetriolo affettato
sale
Preparazione

Tagliate a pezzetti l’agnello. Disossate le cosce di pollo, scartate la pelle e tagliate la carne a pezzetti. Trasferite agnello e pollo in una ciotola, bagnate con una spruzzata di vino bianco, unite un giro di olio, l’alloro spezzettato e l’aglio schiacciato. Salate e pepate, mescolate e fate riposare per circa 30 minuti, mescolando ogni tanto perché le carni si insaporiscano.

Sgocciolate con cura agnello e pollo e inserite i pezzetti di carne sugli spiedini, alternandoli.

Scaldate poco olio in una padella antiaderente e fatevi rosolare gli spiedini a fuoco medio, rigirandoli finché avranno preso un colore uniforme.
Versate la marinata e proseguite la cottura finché il fondo di cottura sarà asciutto.

Unite la passata di pomodoro e proseguite la cottura per 20 minuti circa, scuotendo il recipiente e girando gli spiedini perché cuociano in modo uniforme.
Regolate di sale e pepe.

Intanto, lessate le patate intere in acqua salata. Scolatele, pelatele e schiacciatele con la forchetta.
In una padellina fate tostare la pancetta con 2 cucchiai di olio, versate il tutto sulle patate schiacciate e mescolate per amalgamare.

Servite gli spiedini con la salsa. Completate con i fagiolini, il cetriolo e le patate prelevate con il cucchiaio per ottenere delle cupolette.