Polpettine di fegatini e funghi
Ingredienti

rigaglie di 2-3 polli (o di altri volatili o un mix)
400 g di patate
1 zucchina piccola
100 g di funghi freschi
1 cipollotto rosso
olio extravergine d’oliva
2 uova
30 g di parmigiano grattugiato
pangrattato
farina
sale e pepe
Preparazione

Lessate le patate in acqua salata.
Mentre le patate cuociono, lavate e asciugate le rigaglie e tagliatele a cubettini. Spuntate la zucchina e grattugiatela grossolanamente. Mondate i funghi e affettateli. Mondate anche il cipollotto e affettatelo fine.

Scaldate poco olio in una padella e fatevi appassire il cipollotto. Unite i fegatini e fate insaporire per qualche istante, mescolando spesso. Abbassate la fiamma e cuocete per una decina di minuti.
Aggiungete zucchina e funghi, salate e pepate e cuocete per altri 10 minuti circa.

Pelate le patate e schiacciatele mentre sono ancora calde. Unite il mix di rigaglie e verdure e mescolate. Lasciate intiepidire.

Mescolatevi le uova, il parmigiano e poco pangrattato alla volta fino a ottenere un composto della giusta consistenza. Regolate di sale e pepe.

Prelevate una generosa cucchiaiata di composto alla volta e con le mani leggermente infarinate formate delle polpettine che poi appiattirete.
Scaldate dell’olio in una padellina e fatevi dorare le polpettine da entrambi i lati.
Fatele asciugare su carta da cucina e servite a piacere con patate fritte o insalata verde.

NOTA: se preferite, cuocete le frittelle per 20 minuti circa nel forno a 200 °C.