Ziti al rag├╣ di agnello
Ingredienti

1 melanzana
1 kg di pomodori maturi
2 spicchi di aglio
1 rametto di basilico
1 cipollotto
500 g di spalla d´agnello
350 g di ziti
olio extravergine d´oliva
pecorino fresco grattugiato
sale
Preparazione

Lavate e asciugate la melanzana e tagliatela a striscioline senza sbucciarla. Mettetele in un colapasta non metallico, cospargete ogni strato con il sale, coprite con un piattino capovolto e ponetevi sopra un peso (p.e. una pentola piena d´acqua. Lasciate riposare per almeno 1 ora.

Nel frattempo, lavate i pomodori e tagliateli a meta´. Metteteli in una casseruola con l´aglio e qualche foglia di basilico e cuocete a fuoco moderato e recipiente coperto per circa 30 minuti. Passate infine i pomodori al passaverdura con il disco a fori piccoli.

Mondate e tritate il cipollotto e fatelo leggermente appassire in una casseruola con poco olio. Unite la spalla di agnello tagliata a pezzi e fatela rosolare a fuoco medio. Unite i pomodori passati e qualche foglia di basilico e proseguite la cottura per circa 1 ora. Salate verso fine cottura.

Intanto sciacquate le melanzane sotto l´acqua corrente, strizzatele con cura e tamponatele con carta da cucina. Scaldate dell´olio in una padellina e friggetevi le melanzane, una manciata alla volta, finche´ saranno appena dorate. Fatele asciugare su carta da cucina. Lessate gli ziti al dente in abbondante acqua salata. Scolateli e conditeli con qualche cucchiaio di ragu´ di agnello.

Fate uno strato di ziti in una teglia, ricoprite con ragu´, cospargete con una manciatina di melanzane e abbondante pecorino. Fate altri due strati con pasta e condimento e completate con abbondante pecorino.

Fate gratinare nel forno caldo a 200 gradi per circa 20 minuti. Lasciate intiepidire prima di portare in tavola.

Potete servire la carne a parte, come pietanza, oppure tritarla e utilizzarla per farcire le verdure o preparare delle polpettine.